SEO per eCommerce - Nuova Guida all’ottimizzazione di un negozio online

Il mondo sta diventando sempre più digitale, e anche gli acquisti seguono questa tendenza.

Secondo i dati internazionali, nel 2021 il mercato B2C ha generato quasi 5 mila miliardi di dollari, mentre in Italia si superano i 40 miliardi di euro (tra prodotti e servizi). 

Ovviamente, questa crescente domanda di acquisti online ha portato alla nascita esponenziale di siti eCommerce e di conseguenza della concorrenza. 

Fare SEO per eCommerce richiede pertanto un impegno maggiore per ottenere una buona visibilità sui motori di ricerca.

La buona notizia è che, se ci armiamo di una buona dose di pazienza ed investiamo un budget sufficiente all’ottimizzazione del nostro negozio online, è possibile migliorare il posizionamento in SERP, aumentare le conversioni e battere la concorrenza. 

Voglio iniziare col precisare che, quando si inizia con la SEO - utilizzando gli strumenti di analisi SEO di Seozen, con un'agenzia di SEO, o in qualsiasi altro modo - allora è importante sapere che la SEO richiede tempo.

Google ha costruito il suo algoritmo per promuovere siti web che hanno costruito un livello di 'autorità' nel tempo. Non promuove i siti web che non hanno dimostrato di essere degni di ricevere traffico da Google. 

Alcuni dei fattori che determinano l'autorità' sono: 

- Età del sito web 

- La qualità dei contenuti 

- La qualità/quantità dei backlink che rimandano a tale sito 

- La qualità del sito (tecnicamente parlando) 

- Altri segnali (citazioni, canali social, recensioni, ecc.) 

Questi si accumulano nel tempo, quindi è per questo che la SEO richiede tempo. Più SEO farai - più tempo e impegno ci metterai - il più velocemente vedrai risultati.

Ma quanto tempo? Dipende da due cose: 

  • Quanto velocemente si costruisce l'autorità sulla base di quanto sopra - più si è veloci, meglio è.
  • La competitività del mercato SEO che stai targettizzando.

In questa guida ci concentreremo su:

  1. Strategia SEO per eCommerce, studio del mercato e della concorrenza
  2. La scelta delle parole chiave per un eCommerce
  3. Qualità e originalità dei contenuti
  4. URL SEO Friendly
  5. Breadcrumbs
  6. Titolo SEO, Meta Descrizione, tag Alt immagini e Heading tag
  7. Navigabilità dell’eCommerce
  8. Blog per eCommerce
  9. Conclusioni

Strategia SEO per ecommerce, studio del mercato e della concorrenza

L’errore che si commette comunemente è tralasciare l’analisi dello studio del settore in cui si opera.

Prima di iniziare con l’ottimizzazione SEO del nostro negozio online, la domanda da porci è:


  • “Chi sono i miei competitor? Quali sono le loro principali fonti di traffico?”


Se vuoi che la tua attività abbia successo online è fondamentale partire da un'analisi di mercato. Solo in questo modo riuscirai ad avere ben chiare quali saranno le difficoltà da superare e soprattutto le opportunità di crescita del tuo eCommerce.


In questa prima fase strategica, puoi fare delle ricerche di mercato approfondite aiutandoti con questionari cartacei o online, e utilizzare software come Google Market Finder e Seozen, che possono darti un'idea dei competitor con i quali dovrai scontrarti e delle potenzialità del mercato in cui operi.

La scelta delle parole chiave per un eCommerce

In questa seconda fase dovrai dedicarti allo studio delle parole chiave per il tuo eCommerce.

Puoi farti aiutare dall'apposito tool di ricerca parole chiave di Seozen, grazie al quale riuscirai ad ottenere una lista di parole chiave da cui estrapolare quelle più in linea con il tuo business.


Semplicemente raccogli tutte le tue parole chiave su un foglio Excel, dividi quelle generiche da quelle più specifiche, ed ordinale in base alle ricerche medie mensili. 


Il segreto è riuscire a trovare delle parole chiave di nicchia. 


  • Se ci rivolgiamo ad un target di persone specifico avremo più opportunità di posizionarci in alto tra i risultati di Google e generare maggiori conversioni.


Una volta che avrai ben chiaro il tuo elenco di parole chiave, potrai procedere a strutturare il tuo sito sulla base di quelle che ritieni più importanti. 


Assicurati di ottimizzare le pagine del tuo eCommerce immaginando il tuo sito come una piramide. La punta, e quindi la pagina più importante, sarà la tua homepage. 


Crea una gerarchia partendo dalla home ed utilizza parole chiave sempre più specifiche per le categorie, le sottocategorie e le pagine prodotto.

Qualità e originalità dei contenuti

Quando fai dei cambiamenti al tuo sito, tieni sempre questo principio a mente "i contenuti sono più importanti della grafica". 


Il tuo sito web è come un libro, con l'eccezione che i tuoi visitatori non iniziano tutti dalla prima pagina. Ogni pagina del tuo sito deve avere un titolo interessante e l'abilità di dirigere i visitatori su altre pagine correlate che continuino la storia. 


Ricorda - gli utenti del web hanno un livello di attenzione molto breve e bastano loro pochi secondi per decidere se una pagina contiene quello che cercano. 


Se qualcuno sta cercando il tuo servizio/prodotto - vorrà trovare le informazioni pertinenti nei primi 30 secondi.

Assicurati che ogni pagina comunichi le informazioni "velocemente ed in modo chiaro".


Dopodiché, inutile girarci intorno, i contenuti, le descrizioni dei tuoi prodotti o servizi offerti dovranno essere 100% originali. 


  • Mai, e ripeto mai, copiare da altri siti web .


È importante preparare le schede prodotto con descrizioni uniche ed originali e differenziarle da quelle dei nostri competitor per renderle più appetibili ai consumatori.

URL SEO Friendly

Un aspetto da non trascurare sono gli URL del tuo eCommerce. Questi dovranno essere quanto più descrittivi possibile e rappresentare concretamente il contenuto di una categoria di riferimento o del prodotto in vendita.


Ad esempio, per un eCommerce che vende Farmaci Online,  

l’URL di una categoria potrebbe essere: https://www.esempio.it/farmaci-antinfiammatori


l’URL di un prodotto potrebbe essere:

https://www.esempio.it/tantum-verde-antisettico-per-mal-di-gola


Il criterio è molto semplice: URL breve (che piace particolarmente a Google), parole chiave e nessun carattere speciale.

Titolo SEO, Meta Descrizione, tag Alt immagini e Heading tag

Alla base dell’ottimizzazione SEO di un eCommerce ci sono le classiche attività di base sui titoli delle pagine, le meta descrizioni, le immagini presenti nel negozio online e gli heading tags.


È importante inserire nei titoli delle pagine le parole chiave per cui vuoi posizionare una determinata pagina, e curare le meta descrizioni in modo da aumentare il CTR nelle SERP.


A questo proposito potrebbero interessarti questi articoli su 


Le immagini sono importanti quanto dei testi ben scritti e con le giuste parole chiave. Se gestite nel modo giusto, possono portare al tuo eCommerce un aumento di traffico organico dalla ricerca immagini di Google. 


I motori di ricerca utilizzano il tag ALT per comprendere meglio il contenuto dell'immagine. Quindi è molto importante assicurarsi che sia accurato, descrittivo e contenga la parola chiave.

Blog per eCommerce

Se hai un’eCommerce e vuoi farlo crescere in termini di visibilità e vendite, una delle soluzioni più immediate, efficaci e a costo zero è introdurre la sezione blog. 


“Perché un blog dovrebbe dare una spinta al mio eCommerce?” ti starai chiedendo in questo momento. 


È presto detto: il blog è quella sezione del sito web che può differenziare il tuo brand dalla concorrenza, rendendoti autorevole agli occhi di chi ti legge. 


Se ti affidi solamente alle schede prodotto del tuo eCommerce, gli utenti non riusciranno a percepire la differenza fra il tuo brand e un competitor che vende prodotti simili ai tuoi.

Per cui, ai loro occhi, i tuoi prodotti saranno uguali a quelli dei tuoi concorrenti.


A questo proposito ti consiglio di leggere la nostra guida: eCommerce blog: come sfruttarlo per incrementare le vendite del tuo negozio online.

Conclusioni

In questa guida ho cercato di fornirti i punti fondamentali di una buona ottimizzazione SEO per eCommerce.

Avrai intuito che le basi di un attività SEO per i negozi online sono simili a quelle dei siti web classici, ma ci sono alcuni aspetti importanti da considerare per migliorare i risultati. 


Se hai bisogno di altri consigli scrivici pure 😉


Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche:

Local SEO cos'è
Local SEO: cos’è e la SEO locale e come farla in 7 step
Vuoi che la tua azienda migliori il posizionamento su Google Maps ma non sai come fare? Segui i nostri 7 consigli per SEO locale e supera i competitor!
Strategia SEO internazionale
SEO Internazionale: La Tua Guida per Dominare i Mercati Globali
Sfrutta al meglio la SEO internazionale. Impara a creare una strategia SEO efficace per un impatto globale.
come creare contenuti di successo per il tuo sito
Come creare contenuti di successo per il tuo sito
Diventa un professionista del content marketing! Scopri le esigenze del tuo pubblico per creare contenuti di qualità che soddisfano le loro richieste.

Elena Pavia Digital Coach

Elena Pavia

Amo lavorare con i membri della nostra community per aiutarli a migliorare la visibilità online del proprio sito web con consigli pratici. Ho investito anni ad imparare gli aspetti tecnici dei principali CMS, e a scrivere contenuti web per aiutare i nostri membri a realizzare una campagna di comunicazione di successo!


Esegui un Audit completo del tuo sito web in pochi minuti



Cliccando questo tasto, acconsenti alla Privacy Policy di Seozen