Tag Hreflang: cos'è e perchè è importante per i siti multilingua

tag hreflang SEO

Se gestisci un sito web che è disponibile in più lingue e vuoi che i tuoi utenti trovino facilmente la versione giusta per la loro regione o lingua di preferenza, allora l'attributo Hreflang è la soluzione perfetta.

Aggiungendo questo semplice tag HTML <link>, puoi indicare ai motori di ricerca come Google le diverse versioni della tua pagina web e migliorare la tua visibilità nei risultati di ricerca.

Quindi, se vuoi ottimizzare la SEO del tuo sito internazionale, continua a leggere questo articolo 🙂

Che cos’è il tag hreflang

L'attributo hreflang ti aiuta a specificare la lingua e il targeting geografico della tua pagina web.

Se stai gestendo un sito multilingua, l'utilizzo del tag Hreflang ti permette di indicare ai motori di ricerca le diverse varianti della stessa pagina disponibili in lingue diverse e in diverse regioni del mondo.

In questo modo, i motori di ricerca possono fornire la versione giusta della pagina ai loro utenti, migliorando l'esperienza di navigazione e aumentando il traffico al tuo sito.


Se ad esempio ricerchiamo "sito web ufficiale Amazon" in Italia, Google ci restituisce questo risultato:

tag hreflang cos'è

Se cerchiamo la stessa cosa in Inghilterra, vedremo la versione in Inglese della pagina:

tag hreflang siti multilingua

Perché il tag hreflang è importante per la SEO

Uno dei vantaggi principali dell'utilizzo degli attributi hreflang è la risoluzione dei problemi di contenuti duplicati.


Immagina di avere due versioni della tua pagina web: una pensata per i lettori britannici che parlano inglese britannico e l'altra per i lettori americani che parlano inglese americano.

Entrambe le versioni saranno molto simili e Google potrebbe vederle come due pagine identiche e scegliere una versione sola da indicizzare.


Assicurati di ottimizzare il tuo sito web utilizzando gli attributi hreflang in modo da evitare questa eventualità e garantire che entrambe le versioni raggiungano il loro pubblico specifico.

Regole di base per l'utilizzo degli hreflang

Gli hreflag sono piuttosto facili da utilizzare e indispensabili per migliorare la navigazione del tuo sito.

Per guidarti ad implementarli correttamente eccoti tre regole di base da ricordare:

Regola 1. Gli attributi hreflang sono bidierazionali

Per assicurarti che i motori di ricerca comprendano correttamente le versioni di lingua diverse del tuo sito web, devi sapere che i tag hreflang vanno sempre in coppia.

Questo significa che se aggiungi un tag hreflang alla pagina inglese che indica la versione italiana, devi anche aggiungere un tag hreflang alla variante italiana che punta alla pagina inglese.

In questo modo dimostri di avere il controllo su entrambe le pagine e che ciascuna sia d'accordo ad essere dichiarata in relazione con l'altra.

Regola 2. Gli attributi hreflang autoreferenziali

Google afferma che per raggiungere il massimo potenziale di visibilità internazionale, ogni versione linguistica di una pagina web deve elencare se stessa e tutte le altre versioni linguistiche.

Per far ciò, è necessario utilizzare un attributo hreflang autoreferenziale su ogni pagina, che punti a se stessa.

Ad esempio, se desideri aggiungere un attributo hreflang tra una pagina inglese e una pagina italiana, entrambe le pagine dovrebbero avere i tag hreflang seguenti:

<link rel="alternate" hreflang="it" href="https://esempio.com/benvenuto" />

<link rel="alternate" hreflang="en" href="https://esempio.com/welcome" />

Il primo specifica l'URL della versione italiana alternativa della pagina, mentre il secondo è un tag autoreferenziale che rimanda alla pagina stessa.

Lo stesso lavorò andrà fatto sulla pagina in Italiano.

Regola 3. Gli hreflang x-default

Vuoi che il tuo sito sia accessibile a tutti, senza distinzioni? Con gli hreflang=”x-default” nessun visitatore sarà escluso dal tuo sito 😉

Con questo attributo, puoi rendere una pagina aperta a tutti, indipendentemente dalla lingua.

Questo è particolarmente utile se hai bisogno di raggiungere un pubblico multilingue o nel caso di una pagina di selezione della lingua.

In questo caso potrai fare a meno di aggiungere tag infiniti per ogni lingua possibile.

Come implementare il tag hreflang

Ci sono tre modi per implementare questo tag e tu puoi scegliere quello che preferisci.

  1. Puoi inserirlo nella testata HTML della pagina <head>
  2. nella testata HTTP per i file non HTML come i PDF
  3. sulla sitemap XML.

1. Nella testata HTML della pagina <head>

Quando usi il tag hreflang nella <head> della pagina assicurati di inserire il codice lingua seguito dal codice paese per garantire che i tuoi utenti vedano la versione giusta del tuo sito.


Ad esempio, per mostrare la versione in inglese della homepage di un sito negli Stati Uniti e nel Regno Unito userai questa annotazione:


<link rel="alternate" href="https://www.example.com/en-us" hreflang="en-us" />


<link rel="alternate" href="https://www.example.com/en-gb" hreflang="en-gb" />


Per mostrare la homepage del sito per chi parla spagnolo in Spagna:


<link rel="alternate" href="https://www.example.com/es" hreflang="es-es" />


Nel primo esempio, il primo tag indica la versione inglese per gli Stati Uniti e il secondo tag indica la versione inglese per il Regno Unito.


Nota che il codice lingua "en" viene seguito dal codice paese "us" per indicare la versione per gli Stati Uniti e dal codice paese "gb" per indicare la versione per il Regno Unito.


Nel secondo esempio, il codice lingua "es" viene seguito dal codice paese "es" per indicare la versione spagnola per la Spagna.


Non preoccuparti se non sei sicuro dei codici - puoi sempre utilizzare un generatore di tag hreflang per semplificare il processo.


- Inserire il tag hreflang nella sezione <head> della tua pagina è importante perché questa sezione contiene informazioni che non devono essere visualizzate direttamente sulla pagina, ma sono piuttosto utilizzate dai motori di ricerca per comprendere meglio il tuo sito web e garantire che i tuoi utenti multilingue vedano la versione giusta del tuo sito.

2. Nella testata HTTP per i file non HTML come i PDF

Vuoi far sì che i tuoi visitatori possano facilmente trovare le versioni in diverse lingue dei tuoi documenti PDF e altri contenuti non HTML? Allora hai bisogno delle testate HTTP!

Anche se il nome può essere fuorviante, queste informazioni non hanno nulla a che fare con i tag HTML <head> o <header>. In realtà, vengono posizionate nel back-end del tuo sito.

- Ma attenzione: le testate HTTP possono appesantire le richieste al tuo sito web, rallentando l'esperienza di navigazione degli utenti.

Tuttavia, se vuoi che i tuoi visitatori possano trovare facilmente la versione inglese e spagnola dei tuoi documenti PDF, dovresti includere un link nella testata HTTP come questo:


Link: http://en.example.com/document.pdf; rel="alternate"; hreflang="en"; http://es.example.com/document.pdf; rel="alternate"; hreflang="es"


Con questo semplice trucco, i tuoi utenti potranno trovare le versioni giuste dei tuoi documenti senza alcuna difficoltà.

3. Sulla sitemap XML.

Esiste un modo ancora più efficace per implementare il tag hreflang sul tuo sito web: tramite sitemap.xml.

Google offre un articolo dettagliato che ti guiderà passo dopo passo attraverso questo processo, in modo da non perdere nemmeno un dettaglio importante 😉

Come capire se il tuo sito ha problemi di hreflang

Perfino i più esperti possono commettere errori nel padroneggiare gli attributi hreflang.

Ma non temere, la soluzione è super semplice!

Scansiona regolarmente il tuo sito con lo strumento Site Audit di SEOZEN per individuare e stroncare i problemi di hreflang sul nascere.

Riceverai anche utili suggerimenti per risolvere gli errori SEO più comuni 😉

Trova gli errori sul tuo sito

prova gratis il Site Audit di Seozen

Cliccando questo tasto, acconsenti alla Privacy Policy di Seozen
tag hreflang SEO
Elena Pavia Digital Coach

"Amo lavorare con i membri della nostra community per aiutarli a migliorare la visibilità online del proprio sito web con consigli pratici. Ho investito anni ad imparare gli aspetti tecnici dei principali CMS, e a scrivere contenuti web per aiutare i nostri membri a realizzare una campagna di comunicazione di successo!"

Elena Pavia